La disfunzione erettile è definita da insufficiente rigidità del corpo cavernoso per consentire il normale corso del rapporto sessuale e, in particolare, la penetrazione vaginale. Relativamente frequenti, questi disturbi hanno origini multiple. Doctissimo recensisce i principali.

Questa malattia è molto comune poiché colpisce 152 milioni di uomini nel mondo. Con l’invecchiamento della popolazione, il numero di casi dovrebbe raddoppiare entro il 2025. In Francia, secondo gli studi, soffrono tra 2 e 3,6 milioni di uomini. Di fronte a questo problema reale, varie cause sono avanzate. Distinguiamo principalmente cause psicologiche e cause organiche.

Cause organiche

Ipertensione, diabete, disturbi ormonali o neurologici, le origini della disfunzione erettile sono molteplici ed è possibile agire sulla maggior parte di esse.

Origine vascolare:

Tutte le patologie che possono alterare le arterie possono influenzare la qualità delle erezioni. Pertanto, l’aterosclerosi (ispessimento e indurimento delle arterie) è la principale causa di disfunzione erettile di origine organica. Ma altri fattori di rischio possono avere le stesse conseguenze: pressione alta, tabacco, dislipidemia e diabete, che triplicano il rischio di disfunzione erettile.

Origine ormonale:

Dopo una certa età, gli uomini soffrono di disordine da deficit di androgeni legato all’età (ALD). Questa carenza dell’ormone virilizzante per eccellenza, il testosterone, può portare a un calo di interesse per la sessualità, riduzione della massa muscolare, perdita di densità ossea, sbalzi d’umore, mancanza di energia e disfunzione erettile.

Origine neurologica:

Alcune condizioni neurologiche possono portare a disfunzione erettile. Distinguiamo:

  • Disturbi centrali come la sclerosi multipla;
  • Ictus o lesioni del midollo spinale;
  • Danno del nervo erettile a seguito di un intervento chirurgico (prostatectomia, per esempio);
  • Danno ai nervi dovuto all’alcool o al diabete (neuropatia etilica o diabetica).

Origine della droga:

Alcuni medicinali possono causare disfunzione erettile. I principali antiipertensivi accusati (soprattutto beta-bloccanti), terapia ormonale (estrogeni, antiandrogeni centrali, agonisti di LH-RH), antidepressivi, agenti antiparkinson, anticonvulsivanti, anfetamine, derivati ​​della digitale, finasteride o oppiacei.

Cause psicologiche

Si dice che queste cause siano psicologiche o psicogene. La loro distinzione è più aperta alla discussione. Tuttavia, possiamo schematicamente parlare di cause individuali o relazionali:

  • Le cause individuali includono ansia, stress, ansia per le prestazioni, depressione, fobie e paure;
  • Le cause relazionali comprendono gli effetti psicologici causati dal conflitto all’interno della coppia, l’atteggiamento negativo o aggressivo del partner, la rottura, la colpevolezza extraconiugale o la morte della moglie.

Queste disfunzioni erettili di origine psicologica o psicogenica sono facilmente identificabili. L’assenza di cause organiche è caratterizzata dalla conservazione delle erezioni notturne e mattutine.

Ma devi sapere che il più delle volte la causa della disfunzione è mista. Un impatto psicologico finisce sempre per innestarsi su una causa organica e può persino mantenere il sintomo mentre viene trattata la causa iniziale.

Per un trattamento veloce e sicuro, prendi il Viagra senza ricetta in farmacia